Martedì, Aprile 24, 2018

Primo successo in GT Open per Frezza

"Ve l'avevo detto…" esordisce soddisfatto Marco Frezza al rientro da Spa-Francorchamps. Un weekend in cui il pilota milanese ha rispettato tutte le sue aspettative della vigilia. Nella sua pista preferita, il tecnico tracciato belga, infatti, Marco, dopo tre secondi posti, è riuscito a conquistare il suo primo successo in carriera nell'International GT Open, portando insieme a Pedro Couceiro la Ferrari 430 GT3 del team Kessel Racing davanti a tutti in gara-1. La vittoria è giunta al termine di una lunga lotta con la vettura leader di campionato di Makowiecki/Dayraut, transitata per prima alla curva iniziale davanti a Marco Frezza e poi scavalcata nel prosieguo della gara. L'equipaggio Frezza/Couceiro è poi riuscito a contenere l’arrivo dei rivali nel finale, tenendoli dietro fino alla bandiera a scacchi. Bella anche la seconda gara, quella da 50 minuti della domenica mattina. Risalito dal fondo a suon di giri veloci, Marco Frezza è stato autore di un'opportunistica manovra nel finale approfittando del tentativo di Rodrigues di approfittare della bagarre creatasi negli ultimi minuti. L'azzardata manovra del suo avversario consentiva così a Frezza di guadagnare al fotofinish la quarta piazza finale. "Sono veramente contento: è stato un weekend pressoché perfetto," racconta Marco. "Abbiamo iniziato praticamente con una pole, visto che in qualifica ci siamo classificati alle spalle della sola Dodge del team Vulkan Racing, che però non rispettava il regolamento della categoria non avendo i restrittori: di fatto siamo stati i migliori tra le Ferrari. La gara-1 è stata da ricordare: non abbiamo sbagliato niente e alla fine è maturato il primo successo nella mia carriera in GT Open. Poi, in gara-2, abbiamo ottenuto il quarto posto grazie al mio doppio sorpasso su due avversari nel finale: il massimo dei punti a disposizione azzerando però le penalità in vista della prossima gara. Devo ringraziare il mio compagno di equipaggio Pedro e ovviamente tutti i meccanici e il team Kessel Racing che ci hanno messo in condizione di ottenere questo risultato incredibile." Un risultato fondamentale anche in ottica di campionato, dove ora Marco occupa la seconda posizione di classe GTS, a soli due punti dal leader, mentre la stagione raggiunge il suo giro di boa. Il prossimo appuntamento è fissato per il 9-11 luglio a Magny-Cours.
English version First GT Open win for Frezza "I told you…" a satisfied Frezza begins after his comeback from Spa-Francorchamps. A weekend in which the driver from Milan respected all the expectations. On his favourite track, the techical Belgian circuit, in fact, Marco, after three second places, managed to get his first carreer win in International GT Open, bringing together with Pedro Couceiro his Ferrari 430 GT3 of the Kessel Racing team ahead of everybody in race 1. The win came after a long battle with the championship leader car of Makowiecki/Dayraut, on top after the first turn ahead of Marco Frezza and then overtaken throughout the race. The Frezza/Couceiro team then managed to avoid the rivals comeback in the end, by keeping them behind until the chequered flag. The second race, 50 minutes long on Sunday morning, was also beautiful. Coming back from behind, thanks to his fast laps, Marco Frezza made an opportunistic move in the final moments of the race when Rodriguez tried to take advantage of the bagarre. The risky move of his rival got Frezza the opportunity to gain at the photofinish the fourth place. "I'm very happy: this was an almost perfect weekend," Marco tells. "We began almost with a pole, given that in qualifying we were second just to Vulkan Racing team's Dodge, which didn't respect the category regulation not having the restrictors: actually we were the best Ferrari. Race 1 was one to remember: we did everything well and at the end came my first carreer win in GT Open. Then, in race 2, we got the fourth place thanks to my double overtaking on two rivals in the end: the top points available cancelling all the penalties towards next race. I have to thank my team mate Pedro and of course all the mechanics and the whole Kessel Racing team, which put us in condition of getting this incredible result." An important result also for the championship, where now Marco is in second position in the GTS class, just two points behind the leader, while the season is at his half. The next event is scheduled on the 9th-11th July at Magny-Cours.

Articoli

Powered by mod LCA
Il pilota

Il pilota milanese nato nel 1987, affronta le prime esperienze agonistiche nel motorsport con il karting, passando poi alle monoposto con la Formula Renault 2.0. Nel 2007 lasca le monoposto per passare alle ruote coperte, gareggiando con una Ferrari 430 GT2 nell'International GT Open, una serie dedicata alle vetture Gran Turismo con un palmares di concorrenti e di vetture provenienti da tutta Europa. Il suo anno magico è il 2010, stagione nella quale conquista il titolo di Campione della Classe GTS dell’International Gt Open con la Ferrari 430 Scuderia del team elvetico Kessel Racing. Seguono altre stagioni entusiasmanti, trascorse sui tracciati più importanti e prestigiosi del Mondo. Marco mostra ad ogni occasione il suo talento cristallino, conquistando importanti successi sempre con la Ferrari, ed entusiasmando gli appassionati con il suo stile spettacolare, ma sempre preciso e redditizio. Nel 2014 gareggia ancora una volta con Kessel Racing con la Ferrari 458 GT3 nella Blancpain Endurance Series ed alla "12 Ore di Abu-Dhabi".