Sabato, Gennaio 20, 2018

Doppio podio per Frezza a Barcellona

Il finale di stagione continua a riservare soddisfazioni a ripetizione per Marco Frezza. Dopo il podio conquistato in casa a Monza nell'ultimo appuntamento del Campionato Italiano GT, il pilota milanese è tornato nella top 3 in entrambe le manche del weekend di Barcellona dell'International GT Open, in cui ha corso ancora una volta con la Ferrari 430 GT2 del team Vittoria Competizioni. Marco, in coppia con Ferdinando Monfardini, ha concluso infatti gara-1 al terzo posto, a meno di un secondo dalla vettura gemella di Fassler-Camathias, mentre in gara-2 si è piazzato secondo, mancando la vittoria per appena un paio di secondi. "La vettura si è dimostrata molto competitiva in entrambe le manche e noi l'abbiamo guidata al meglio," spiega al termine del weekend Frezza. "In gara-2, poi, siamo arrivati davvero vicinissimi alla vittoria: sono convinto che, se ci fosse stato qualche altro giro a nostra disposizione, tempi alla mano, avremmo potuto raggiungere e superare la Porsche che ha vinto."
English version Double podium for Frezza in Barcelona One satisfaction after another for Marco Frezza in the 2009 season finale. After the home podium in Monza in the last race of the Italian GT Championship, the Italian driver was back in the top 3 in both the races of the Barcelona International GT Open weekend, where he raced once again with Vittoria Competizioni's Ferrari 430 GT2. Marco, together with Ferdinando Monfardini, finished race-1 with a third place, less than one second behind the other Ferrari of Fassler-Camathias, while in race-2 he was second, missing the win for just a couple of seconds. "The car was very competitive in both races and we drove it very well," Frezza explains at the end of the weekend. "In race-2, then, we went very close to the win: I'm convinced that, if there were some more laps, with our race pace we would have catched and then overtaken the winning Porsche."

Articoli

Powered by mod LCA
Il pilota

Il pilota milanese nato nel 1987, affronta le prime esperienze agonistiche nel motorsport con il karting, passando poi alle monoposto con la Formula Renault 2.0. Nel 2007 lasca le monoposto per passare alle ruote coperte, gareggiando con una Ferrari 430 GT2 nell'International GT Open, una serie dedicata alle vetture Gran Turismo con un palmares di concorrenti e di vetture provenienti da tutta Europa. Il suo anno magico è il 2010, stagione nella quale conquista il titolo di Campione della Classe GTS dell’International Gt Open con la Ferrari 430 Scuderia del team elvetico Kessel Racing. Seguono altre stagioni entusiasmanti, trascorse sui tracciati più importanti e prestigiosi del Mondo. Marco mostra ad ogni occasione il suo talento cristallino, conquistando importanti successi sempre con la Ferrari, ed entusiasmando gli appassionati con il suo stile spettacolare, ma sempre preciso e redditizio. Nel 2014 gareggia ancora una volta con Kessel Racing con la Ferrari 458 GT3 nella Blancpain Endurance Series ed alla "12 Ore di Abu-Dhabi".