Lunedì, Maggio 21, 2018

Il weekend nero di Marco

Dopo un inizio di stagione impeccabile, la sfortuna decide di chiedere il conto a Marco Frezza tempestando di guai di ogni tipo il suo quarto weekend stagionale dell'International GT Open a Brands Hatch. Per la prima volta, dopo tre weekend consecutivi in cui aveva colto almeno una vittoria, il pilota milanese rimane a secco nel fine settimana inglese.

Colpa dei problemi tecnici che hanno tempestato la sua Ferrari F430 del team Vittoria Competizioni per tutta la durata dei tre giorni. In gara-1, partito dall'ultima posizione per l'esclusione dei suoi tempi nelle qualifiche e con un motore non in perfette condizioni, Frezza non ha potuto risalire oltre il quindicesimo posto.

Peggio ancora è andata in gara-2, quando, partendo dal fondo della griglia, il compagno di equipaggio di Marco, Juan Manuel Lopez, è stato coinvolto in un incidente al via per un'incomprensione con un rivale.

Marco Frezza: "Sono cose che accadono nelle corse: specialmente partendo nelle retrovie, l'incidente è sempre in agguato. Questo, comunque, è stato un weekend da dimenticare nel suo complesso. Il lato negativo è che i 24 punti di vantaggio di cui potevamo contare in classifica generale sono sfumati e ora ci troviamo con un punto di ritardo da Montermini-Moncini in classifica generale e a pari punti in quella di classe. Tuttavia, nella prossima gara loro avranno 30 secondi di penalità mentre noi non ne avremo nemmeno uno. Perciò siamo subito pronti a contrattaccare!"

 

English version

MARCO'S BLACK WEEKEND

After a flawless start of the season, bad luck decides to take its toll on Marco Frezza, by giving him any kind of problem in his fourth International GT Open season weekend in Brands Hatch. For the first time, after three weekends in a row when he took at least a win, the Italian driver gets no points in the English event.

This is due to the technical problems which hit his Vittoria Competizioni team's Ferrari F430 throughout the three days. In race-1, started from the last position due to the cancellation of his qualifying times and to a problem at the engine, Frezza couldn't do better than fifteenth place.

It got worse in race-2, when, starting in the final part of the grid, Marco's team mate Juan Manuel Lopez was involved in an accident at the start due to a misunderstanding with a rival.

Marco Frezza: "Things that happen in races: especially starting from the back, the accident is always possible. Anyway, this was a weekend to forget. The negative side is that starting from the 24-points lead in the overall standings we are now one point behind Montermini-Moncini in the overall standings and at even points in the class standings. But in the next race they will have a 30-seconds penalty while we won't have any. So we are ready to fight back again!"

Articoli

Powered by mod LCA
Il pilota

Il pilota milanese nato nel 1987, affronta le prime esperienze agonistiche nel motorsport con il karting, passando poi alle monoposto con la Formula Renault 2.0. Nel 2007 lasca le monoposto per passare alle ruote coperte, gareggiando con una Ferrari 430 GT2 nell'International GT Open, una serie dedicata alle vetture Gran Turismo con un palmares di concorrenti e di vetture provenienti da tutta Europa. Il suo anno magico è il 2010, stagione nella quale conquista il titolo di Campione della Classe GTS dell’International Gt Open con la Ferrari 430 Scuderia del team elvetico Kessel Racing. Seguono altre stagioni entusiasmanti, trascorse sui tracciati più importanti e prestigiosi del Mondo. Marco mostra ad ogni occasione il suo talento cristallino, conquistando importanti successi sempre con la Ferrari, ed entusiasmando gli appassionati con il suo stile spettacolare, ma sempre preciso e redditizio. Nel 2014 gareggia ancora una volta con Kessel Racing con la Ferrari 458 GT3 nella Blancpain Endurance Series ed alla "12 Ore di Abu-Dhabi".