Giovedì, Luglio 19, 2018

Frezza al debutto nella classe regina

Questo weekend, a Imola, scatterà ufficialmente la stagione 2011 dell’International GT Open. E, per il nostro Marco Frezza, il circuito amico del Santerno segnerà l’inizio di una nuova e più prestigiosa sfida: il campione in carica della categoria GTS farà infatti il balzo nella classe regina, la SuperGT, intenzionato a dimostrare il suo valore anche con queste più performanti vetture.

Per farlo, Marco tornerà a vestire i colori del team Vittoria Competizioni, con cui aveva già corso due anni fa, e si troverà a dividere l’abitacolo con un altro titolato: il campione spagnolo Jose Manuel Lopez. La vettura, ancora una volta, non può che essere la fida e italianissima Ferrari: ma il modello è nuovo, si tratta infatti dell’inedita F458 GT2, che Frezza avrà modo di scoprire proprio nel weekend imolese.


Questo il programma del fine settimana:

Venerdì 29 aprile

10.20-11.20 Prove libere

14.20-15.20 Prove libere

Sabato 30 aprile

9.50-10.10 Qualifiche 1

12.15-12.20 Qualifiche 2

15.00 Gara 1 (70' - diretta TV su Primocanale Sky 595)

Domenica 1° maggio

12.50 Gara 2 (50' - diretta TV su Primocanale Sky 595)

Intervista a Marco Frezza

Marco, questo weekend avviene ufficialmente la tua promozione dalla classe GTS, dove hai vinto il campionato dell'anno scorso, a quella SuperGT, la classe maggiore. Come ti senti?

"Mentirei se dicessi che non avverto una maggiore pressione sulle mie spalle. Ma in questo momento prevale l'entusiasmo, non vedo l'ora di gettarmi anima e corpo in questa nuova sfida."

Il fatto di cominciare a Imola, poi, ha un sapore speciale...

"Assolutamente sì. Come ho detto più volte, è una delle mie piste preferite. E poi siamo in Italia, quindi sia io che il mio nuovo team, Vittoria Competizioni, giochiamo in casa. Ed è sempre qui a Imola che abbiamo effettuato il test pre-campionato."

Cambi squadra, ma torni in un team che già conosci.

"Sì, con loro disputai già tre gare nel 2009. Li conosco piuttosto bene e ho deciso di accettare questa sfida con loro perchè non ho dubbi sulla qualità e sull'impegno con cui la squadra saprà sostenermi. Qualche ingegnere e qualche membro della scuderia è cambiato, rispetto all'ultima volta in cui corsi con loro, ma ho fatto molto in fretta a conoscere anche loro, nel test di Imola."

E la vettura?

"La macchina, invece, è la Ferrari F458 GT2 e sarà una novità per tutti: arriverà in pista domani, fresca fresca, e farà il suo debutto. Le prove le abbiamo disputate con la 'vecchia' F430, che tante soddisfazioni mi ha dato negli anni passati e che porta un posto speciale nei miei ricordi!"

In compenso, hai avuto modo di conoscere il tuo nuovo compagno di squadra, Juan Manuel Lopez.

"Sì, 'Cochito' stupirà molti nel panorama del GT che non lo conoscono quanto merita. Dal punto di vista personale, ci stiamo ancora conoscendo, ma l'ho trovato un bravo ragazzo. E in pista, è stato subito velocissimo. Sono convinto che lavoreremo molto bene insieme e formeremo una coppia molto competitiva. Poi, pure lui è un campione uscente, come me: ha vinto in questa categoria, la SuperGT, il titolo spagnolo."

Quindi, si può dire che formerete un dream team di campioni!

"Sì, diciamo così... (ride)"

Inevitabile che, con delle premesse del genere, finiate sotto i riflettori.

"Per mia natura e per mio atteggiamento, preferisco affrontare questa nuova sfida con grande prudenza. Anche per metterci una giusta dose di scaramanzia. Sulle mie aspettative per la stagione, posso solo dire: aspettiamo la prima gara e poi vedremo!"

C'è qualcuno dei tuoi nuovi avversari che tieni d'occhio in particolare?

"Sono felice di vedere che siamo in tanti italiani di alto livello: posso citare Raffaele Giammaria, o la coppia Montermini-Moncini di Villorba, senza dimenticare la Luxury che ho già battuto in passato. Sarà una bella lotta!"

 

ENGLISH VERSION

Frezza debuting in the top class

This weekend, in Imola, the 2011 season of International GT Open will officially start. And, for Marco Frezza, his home circuit will start a new and more prestigious challenge, as well: the GTS champion, in fact, will go up to the top class, SuperGT, ready to show his talent also with the most performing cars. 

To do so, Marco will come back to the Vittoria Competizioni team, with whom he raced two years ago, splitting the cockpit with another champion: Juan Manuel Lopez, who won the Spanish championship. The car, once again, is Ferrari, but the new model: F458 GT2, which Frezza will discover in the first race weekend.

This is the weekend timetable:

Friday, 29th April

10.20-11.20 Free Practice

14.20-15.20 Free Practice

Saturday, 30th April

9.50-10.10 Qualifying 1

12.15-12.20 Qualifying 2

15.00 Race 1 (70' - live on Motors TV)

Sunday, 1st May

12.50 Race 2 (50' - live on Motors TV)

Interview to Marco Frezza

Marco, this weekend you will officially be up from GTS class, where you won last year’s championship, to SuperGT, the top one. How do you feel?

"I would be lying if I said that I don’t feel a bigger pressare on my shoulders. But at the moment I feel a bigger enthusiasm. I can’t wait to put all myself in this new challenge.”

Starting in Imola means something special for you, as well…

"Absolutely. As I said several times, this is one of my favourite tracks. Moreover, we are in Italy, so both me and my new team, Vittoria Competizioni, will be at home. This is the circuit where we did our pre-season testing, as well.”

You are changing team, but will be back in a squad that you already know.

“Yes, with them I did three races already in 2009. I know them pretty well and I decided to accept this challenge with them because I have no doubts on the quality and the commitment of the team. Some engineers and some members of the team changed, compared to last time I raced with them, but I know them very quickly in the Imola test, too.”

What about the car?

“The car, instead, is Ferrari F458 GT2 and will be new to everybody: it will arrive on track tomorrow, brand new, and will take its debut. We did the testing with the ‘old’ F430, which gave me lots of satisfactions in the last few years and which has a special place in my memories.”

But you got to know your new team-mate, Juan Manuel Lopez.

"Yes, ‘Cochito’ will impress lots of people in the GT world that don’t know him already as he deserves. And, on track, he was immediately very fast. I’m convinced that we will work very well together and form a very competitive couple. Moreover, he is a champion as well, like me: he won this category, SuperGT, in the Spanish championship.”

So, we can say you will be form a champion dream team!

"Yes, let’s say that... (laughs)"

Inevitably, with such premises, you will be put under the spotlight.

"My attitude is to take this new challenge with prudence, just in case. As for my expectations for the season, I can just say: let’s wait for the first race and see!”

Is there any of your new rivals that you will be watching particularly?

"I’m happy to see that we have lots of very good Italian drivers: I can say Raffaele Giammaria, or Villorba’s couple Montermini-Moncini, without forgetting Luxury, that I have already beaten in the past. It will be a good battle!”

Articoli

Powered by mod LCA
Il pilota

Il pilota milanese nato nel 1987, affronta le prime esperienze agonistiche nel motorsport con il karting, passando poi alle monoposto con la Formula Renault 2.0. Nel 2007 lasca le monoposto per passare alle ruote coperte, gareggiando con una Ferrari 430 GT2 nell'International GT Open, una serie dedicata alle vetture Gran Turismo con un palmares di concorrenti e di vetture provenienti da tutta Europa. Il suo anno magico è il 2010, stagione nella quale conquista il titolo di Campione della Classe GTS dell’International Gt Open con la Ferrari 430 Scuderia del team elvetico Kessel Racing. Seguono altre stagioni entusiasmanti, trascorse sui tracciati più importanti e prestigiosi del Mondo. Marco mostra ad ogni occasione il suo talento cristallino, conquistando importanti successi sempre con la Ferrari, ed entusiasmando gli appassionati con il suo stile spettacolare, ma sempre preciso e redditizio. Nel 2014 gareggia ancora una volta con Kessel Racing con la Ferrari 458 GT3 nella Blancpain Endurance Series ed alla "12 Ore di Abu-Dhabi".