Sabato, Gennaio 20, 2018
Questo fine settimana, sul circuito Enzo e Dino Ferrari di Imola, Marco Frezza, con la sua Ferrari 430 GT2 del team Kessel Racing che condivide con il portoghese Pedro Couceiro, sarà al via della prima delle sue due gare di casa previste in questa stagione di International GT Open. Con al suo attivo due secondi posti in altrettanti weekend dall'inizio dell'anno, chissà che proprio l'aria dell'Italia non possa dare al pilota milanese lo spunto necessario per risalire anche l'ultimo gradino rimanente del podio. "Imola è una pista che mi piace," spiega Marco, "dove l'anno scorso, insieme al mio amico Ferdinando Monfardini, salii sul podio. Ho delle buone sensazioni e aspettative. Spero soprattutto di poter finalmente vivere un weekend senza sfortune, in cui riesca a raccogliere punti importanti per il campionato sia in gara-1 che in gara-2." La gara di Imola giunge subito dopo un triste weekend in cui l'ex pilota di Formula 1 e titolare del team per cui corre Marco, Loris Kessel, è deceduto dopo una lunga malattia. Unendosi al dolore della famiglia Kessel, del team e del figlio Ronnie in primis, Frezza ha in mente un solo proposito: "Sarebbe bello riuscire a vincere per potergli dedicare il successo." Le due gare sono in programma sabato alle ore 16:00 (70 minuti) e domenica alle 14:00 (50 minuti), con diretta su Nuvolari TV (Sky 218).
English version In Imola thinking to Loris This weekend, on the Enzo and Dino Ferrari circuit in Imola, Marco Frezza, with his Ferrari 430 GT2 of the Kessel Racing team, which he shares with the Portuguese Pedro Couceiro, will be taking part to the first of his two home races in this International GT Open season. With two second places in the first two race weekends after his belt, maybe the Italian soil will help him get to the highest step of the podium. "Imola is a track which I like," Marco explains, "where last year, together with my friend Ferdinando Monfardini, I went on the podium. I have good feelings and expectations. I just hope to be finally able to live a weekend without bad luck, where I can get important points for the championship both in race-1 and in race-2." The Imola race comes right after a sad weekend when the former Formula One driver and owner of Marco's team, Loris Kessel, passed away after a long disease. Joining the mournings of the Kessel family, team and of his son Ronnie, Frezza has just one goal in mind: "It would be nice to be able to win and to dedicate the success to Loris." The two races are scheduled on Saturday at 16:00 (70 minutes) and Sunday at 14:00 (50 minutes), live on Nuvolari TV (Sky 218).

Articoli

Powered by mod LCA
Il pilota

Il pilota milanese nato nel 1987, affronta le prime esperienze agonistiche nel motorsport con il karting, passando poi alle monoposto con la Formula Renault 2.0. Nel 2007 lasca le monoposto per passare alle ruote coperte, gareggiando con una Ferrari 430 GT2 nell'International GT Open, una serie dedicata alle vetture Gran Turismo con un palmares di concorrenti e di vetture provenienti da tutta Europa. Il suo anno magico è il 2010, stagione nella quale conquista il titolo di Campione della Classe GTS dell’International Gt Open con la Ferrari 430 Scuderia del team elvetico Kessel Racing. Seguono altre stagioni entusiasmanti, trascorse sui tracciati più importanti e prestigiosi del Mondo. Marco mostra ad ogni occasione il suo talento cristallino, conquistando importanti successi sempre con la Ferrari, ed entusiasmando gli appassionati con il suo stile spettacolare, ma sempre preciso e redditizio. Nel 2014 gareggia ancora una volta con Kessel Racing con la Ferrari 458 GT3 nella Blancpain Endurance Series ed alla "12 Ore di Abu-Dhabi".