Domenica, Giugno 24, 2018
Come nella prima gara della stagione a Valencia, anche in occasione del secondo appuntamento dell'International GT Open 2010 Marco Frezza torna a casa con in dote un secondo posto sul podio. A bordo della Ferrari 430 GT2 del team Kessel Racing, il pilota milanese, in coppia con il portoghese Pedro Couceiro, ha infatti chiuso sulla piazza d'onore la prima gara del sabato. Più sfortunato, invece, l'esito della corsa della domenica, iniziata sotto una pioggia battente e conclusa con un ritiro. "L'andamento di gara-1 è stato molto soddisfacente," racconta Marco. "Siamo partiti dalla quinta posizione, ma il mio compagno di squadra Pedro Couceiro ha guidato molto bene fin dal via e mi ha consegnato la macchina in terza posizione. Da lì in poi, è toccato a me completare l'opera, guadagnando il secondo posto. Un'altra prestazione di squadra impeccabile." Il prossimo appuntamento del GT Open vedrà Marco impegnato per la prima volta dell'anno sul suolo italiano: si correrà a Imola dal 21 al 23 maggio prossimi.
English version Frezza second also in Nurburgring As happened in the first race of the season in Valencia, in the second event of International GT Open 2010 at Nurburgring Marco Frezza comes back home with a second place as well. With his Ferrari 430 GT2 of the Kessel Racing team, the Italian driver and his team-mate Pedro Couceiro took second during the first race on Saturday. More unfortunate, instead, was the result of the second race on Sunday, which began under the rain and ended with a retirement. "Race 1 was very satisfying," Marco told. "We started from fifth position, but my team-mate Pedro Couceiro drove very well since the beginning and gave me the car in third place. Since then, I had to complete the race, gaining second place. Another flawless team performance." The next GT Open race will see Marco on his home land, in Italy: the race will be held in Imola in the weekend of the 21-23 May.

Articoli

Powered by mod LCA
Il pilota

Il pilota milanese nato nel 1987, affronta le prime esperienze agonistiche nel motorsport con il karting, passando poi alle monoposto con la Formula Renault 2.0. Nel 2007 lasca le monoposto per passare alle ruote coperte, gareggiando con una Ferrari 430 GT2 nell'International GT Open, una serie dedicata alle vetture Gran Turismo con un palmares di concorrenti e di vetture provenienti da tutta Europa. Il suo anno magico è il 2010, stagione nella quale conquista il titolo di Campione della Classe GTS dell’International Gt Open con la Ferrari 430 Scuderia del team elvetico Kessel Racing. Seguono altre stagioni entusiasmanti, trascorse sui tracciati più importanti e prestigiosi del Mondo. Marco mostra ad ogni occasione il suo talento cristallino, conquistando importanti successi sempre con la Ferrari, ed entusiasmando gli appassionati con il suo stile spettacolare, ma sempre preciso e redditizio. Nel 2014 gareggia ancora una volta con Kessel Racing con la Ferrari 458 GT3 nella Blancpain Endurance Series ed alla "12 Ore di Abu-Dhabi".