Giovedì, Gennaio 18, 2018

NOVE MESI IN AMERICA: UNA ESPERIENZA ESALTANTE.

La possibilità di ritornare a correre in Europa ha interrotto, almeno momentaneamente, l’esperienza di Marco Frezza negli Stati Uniti, dove ha trascorso nove mesi che lo hanno arricchito moltissimo, sia dal punto di vista professionale che umano.

Leggi tutto...

DAYTONA 24 HOURS: UN QUARTO POSTO NELLA GRANDE CLASSICA.

Il 2013 di Marco Frezza è cominciato con una di quelle avventure che lasciano il segno nella carriera e nella vita di qualsiasi pilota : la prima partecipazione a una delle grandi classiche dell’endurance, nella la 24 Ora di Daytona, che con la 24 Ore di Le Mans e la 12 Ore di Sebring forma il trio delle gare storiche di durata più prestigiose al mondo. Un’esperienza unica, coronata con un ottimo risultato, un 4° posto nella categoria GT, che alla fine, però, ha lasciato un po’di amaro in bocca, alla luce di quanto dimostrato in gara.

Leggi tutto...

MARCOFREZZA SALUTA LA EUROPEAN LE MANS SERIES.

Marco Frezza non sarà al via della seconda prova del campionato European Le Mans Series, in programma questo weekend sul circuito inglese di Donington Park dopo oltre tre mesi di pausa.

Leggi tutto...

Pagina 5 di 16

5

Articoli

Powered by mod LCA
Il pilota

Il pilota milanese nato nel 1987, affronta le prime esperienze agonistiche nel motorsport con il karting, passando poi alle monoposto con la Formula Renault 2.0. Nel 2007 lasca le monoposto per passare alle ruote coperte, gareggiando con una Ferrari 430 GT2 nell'International GT Open, una serie dedicata alle vetture Gran Turismo con un palmares di concorrenti e di vetture provenienti da tutta Europa. Il suo anno magico è il 2010, stagione nella quale conquista il titolo di Campione della Classe GTS dell’International Gt Open con la Ferrari 430 Scuderia del team elvetico Kessel Racing. Seguono altre stagioni entusiasmanti, trascorse sui tracciati più importanti e prestigiosi del Mondo. Marco mostra ad ogni occasione il suo talento cristallino, conquistando importanti successi sempre con la Ferrari, ed entusiasmando gli appassionati con il suo stile spettacolare, ma sempre preciso e redditizio. Nel 2014 gareggia ancora una volta con Kessel Racing con la Ferrari 458 GT3 nella Blancpain Endurance Series ed alla "12 Ore di Abu-Dhabi".